back to decameron web        
character search place search word search italian text back to the texts home page  

[back]

Nona Giornata., Novella Decima

[012]La giovane si maravigliò e credettelo e al marito il disse, agiugnendo: "Se egli è cosí tuo come tu di', ché non ti fai tu insegnare quello incantesimo, ché tu possa far cavalla di me e fare i fatti tuoi con l'asino e con la cavalla, e guadagneremo due cotanti? E quando a casa fossimo tornati, mi potresti rifar femina come io sono."