back to decameron web        
character search place search word search italian text back to the texts home page  

[back]

Ottava Giornata., Novella Prima

[011]Ivi a pochi giorni Guasparruolo andò a Genova, come la donna aveva detto; per la qual cosa la donna mandò a Gulfardo che a lei dovesse venire e recare li dugento fiorin d'oro. [012] Gulfardo, preso il compagno suo, se n'andò a casa della donna; e trovatala che l'aspettava, la prima cosa che fece, le mise in mano questi dugento fiorin d'oro, veggente il suo compagno, e sé le disse: "Madonna, tenete questi denari, e daretegli a vostro marito quando sarà tornato."