back to decameron web        
character search place search word search italian text back to the texts home page  

[back]

Decima Giornata., Novella Quarta

[030]Il cavaliere, contento di tal risposta e che Niccoluccio l'avesse fatta, affermò sé essere in quella oppinione altressí, e appresso disse: Tempo è omai che io secondo la promessa v'onori.E chiamati due de' suoi famigliari, gli mandò alla donna, la quale egli egregiamente avea fatta vestire e ornare, e mandolla pregando che le dovesse piacere di venire a far lieti i gentili uomini della sua presenzia.